About Me

IMG_1978

Se vuoi correre un chilometro, corri un chilometro.
Se vuoi vivere un’altra vita, corri una maratona.
– Emil Zatopek

LifeRunner & LifeLover, Francesca, classe 1981, animo e sensibilità da capelli rossi, spesso definita un cartone animato. Le giornate non sarebbero abbastanza lunghe per contenere tutti i miei desideri, sempre in movimento, sempre di corsa, eppure quasi sempre in ritardo.

Mi sono lasciata ammaliare dalla corsa nel 2011 quando mi sono messa in testa di correre la Maratona di New York partendo da zero. Allenandomi ho scoperto il potere della corsa, della mente, della forza di volontà.  Never say Never è diventato il mio cavallo di battaglia così come il continuo parallelismo tra la corsa e la vita.

LifeRunner nasce proprio dalla volontà di testimoniare che nella corsa, come nella vita, nulla accade per caso, nulla avviene nel momento desiderato se non si passa attraverso la fatica degli allenamenti, le cadute e la voglia di farcela. In questo blog, racconto le mie avventure nel tentativo costante di abbattere i miei limiti, i libri che mi aiutano a trovare la motivazione a lottare ed il coraggio delle persone che mi lasciano senza parole per le loro imprese.

L’entusiasmo ed il movimento costante si traducono in viaggi alla scoperta del mondo. Così la corsa ha modificato anche il mio modo di fare la valigia: scarpette e attrezzatura sportiva sono le prime cose a cui penso prima di ogni partenza. Il viaggio è catarsi e scoperta, ma scoprire posti nuovi attraverso la corsa regala un legame più stretto con le città. L’ho provato dopo la prima maratona, ed ogni volta mi piace assaporarlo durante il rientro. Il mondo è pieno di posti incantevoli dove poter correre.

Infine, la corsa si rivela, ogni volta, uno strumento di comunicazione, un canale privilegiato spesso utilizzato dai brand per stimolare le coscienze intorpidite, gli animi più sedentari, oppure cercare di sgretolare alcuni pregiudizi. Lo sport, grazie ad un linguaggio universale, racchiude in sé un potenziale comunicativo che i brand possono sfruttare indipendentemente dal loro settore. Dalla passione per lo sport e l’esperienza in marketing e brand management, nascono le analisi di alcune case history di successo, nella speranza di essere di supporto per le associazioni sportive e le aziende che desiderano trovare il miglior modo di esprimersi attraverso lo sport.

Nel frattempo, collaboro con TheOldNow magazine per cercare di contagiare con la corsa un pubblico più ampio. Sono Senior Editor nella redazione di Brandforum.it, osservatorio culturale sul branding e Cultore della Materia in Storia e Linguaggi della Pubblicità presso Università Cattolica Sacro Cuore a Milano.

Per contattarmi, scrivete!